CARICATORI/SCARICATORI

Misura minima lastre Misura massima Spessore vetro Peso massimo
650 x 1000mm 800x1900mm da 3 a 19 mm 300kg

Richiesta catalogo

CARICATORE VETRI AUTOMATICO

  • Per il trasferimento delle lastre da un cavalletto vetri al tavolo convogliatore d’ingresso di una molatrice bilaterale.
    Tutti i movimenti di avvicinamento, presa, sollevamento, ribaltamento, sollevamento sul convogliatore orizzontale e rilascio vetro sono automatici e controllati dal PLC della bilaterale.
  • Per la presa del vetro il caricatore è dotato di una superficie a ventose collegate ad un circuito del vuoto. A seconda delle diverse misure delle lastre il PLC sceglie le ventose da attivare ed esclude dal circuito le altre.
    La superficie porta ventose è posizionata su una struttura a ponte dalla quale riceve il controllo per i movimenti orizzontali e la rotazione dalla posizione verticale alla orizzontale.
    Per il carico, il vetro deve essere posizionato su carrelli e deve avere sempre lo stesso punto di riferimento . ciò significa the le lastre devono avere sempre la stessa base di sostegno, il centro posizionato al centro del carrello.

CONVOGLIATORE AUTOMATICO

  • Il tavolo di trasporto consiste in una struttura in acciaio saldato con una serie di rulli gommati.
    I rulli sono azionati da un motoriduttore controllato da inverter, la velocità di avanzamento è controllata dal PLC.
  • Un sensore controlla il distacco del vetro dalle ventose per evitare una sovrapposizione. Una speciale superficie brevettata con ruote folli riceve il vetro e lo rilascia sui rulli dopo che lo stesso è stato allineato contro una linea di riferimento che può essere regolata. Il posizionamento delle lastre viene fatto su una superficie di ruote folli e viene fatto in modo tale da evitare graffi sul vetro durante il sollevamento.
    A seconda delle diverse misure delle lastre è possibile caricare una o due lastre durante lo stesso ciclo.