Molatrici rettilinee filo piatto

  • Costruzioni Meccaniche Besana offre un’ampia gamma di molatrici rettilinee filo piatto adatte ad ogni esigenza.
  • I modelli sono configurabili secondo le richieste del cliente.

Richiesta catalogo

Spessori vetro Dimensioni min. Smusso Potenza installata Velocità avanzamento Dimensioni Peso tot. Optional
R6/T 3-20mm 200x200mm NO 15kw 0,5-5mt/1′ 6,5×1,3×2,5h/mt 2800kg
R8TA 3-22mm 200x200mm NO 20kw 0,5-5mt/1′ 7,5×1,5×2,5h/mt 3500kg angolo
R10TA/TV 200x200mm 15kw
R9TS 3-22mm 200x200mm 3-20/0°-60° 19kw 0,4-4mt/1′ 7,7×1,5×2,5h/mt 3500kg
R11TS 3-40mm 200x200mm 0°-60° 23kw 0,4-4mt/1′ 8×1,3×2,5h/mt
R15TS 3-40/50mm 200x200mm 0°-60°max30 30kw 0,4-4mt/1′ 10,5×1,5×2,5h/mt 5100kg
  • R6/T

La molatura viene eseguita con l’impiego delle seguenti mole:

  • 2 mole diamantate per la sgrossatura e finitura del bordo;
  • 2 mole per la esecuzione dei filetti;
  • 2 mole lucidanti per la lucidatura del bordo.
  • R8/TA

Macchina dotata dei seguenti mandrini:

  • 2 mandrini per la molatura del filo piatto
  • 2 mandrini per l’esecuzione dei filetti
  • 2 mandrini per la lucidatura dei filetti
  • 2 mandrini per la lucidatura del bordo.

Macchina che non richiede alcuna regolazione per la variazione di spessore del vetro.
L’avanzamento delle mole lucidanti filetti e del filo piatto è automatico.
Un programmatore pilota le elettrovalvole dei freni che tengono bloccati i cilindri di avanzamento delle mole lucidanti.
La pressione per la lucidatura è costante per tutta la durata della mola e può essere regolata tramite un regolatore di pressione in dotazione su ogni mola.

  • R10/TA-TV

Per molatura filo piatto e filetti lucidi fino a 22 mm o 50mm, esegue la molatura e la lucidatura del filo piatto e dei filetti su spessori:

  • da 3 a 22mm con traino a molle (R10TA)
  • fino a 50 mm con traino variabile (R10TV).

Con l’impiego dei seguenti mandrini:

  • 3 mandrini per mole diamantate sgrossatura e finitura del filo piatto
  • 2 mole per lucidatura filo piatto
  • 1 mola ad ossido di cerio di lucidatura
  • 2 mole diamantate per filetti
  • 2 mole per lucidatura filetti.

Possibilità di aggiungere in opzione 1 mandrino per spuntare gli angoli con mola periferica.

  • R9TS

La macchina e’ dotata dei seguenti mandrini:

  • 2 mole diamantate per la sgrossatura e la finitura del filo piatto o dello smusso
  • 2 mole per l’esecuzione del filetto anteriore e posteriore
  • 2 mole per la lucidatura dei filetti
  • 2 mole per la lucidatura del filo piatto o dello smusso
  • 1 mola ad ossido di cerio o in feltro per la brillantatura del piatto o dello smusso.

I mandrini delle mole che eseguono lo smusso sono inclinabili da 0 a 50°, l’angolo d’inclinazione viene comandato direttamente dal quadro elettrico e visualizzato su apposito lettore digitale.
L’ampiezza massima dello smusso è pari allo spessore: da 3 a 20 mm.
L’altezza del tallone viene regolata tramite volantino gravitazionale posto all’ingresso della macchina.
Le mole per i filetti sono montate su due carrelli che si regolano automaticamente in rapporto allo spessore del vetro; non occorre pertanto effettuare alcuna regolazione tranne distanziare le lastre di diverso spessore di 30 cm. l’una dall’altra.
Tutte le mole lucidanti, sia del piatto che dei filetti, sono dotate di avanzamento automatico gestito da programmatore elettronico.
I comandi sono tutti visualizzati dal quadro elettrico.
Dallo stesso, tramite il programmatore elettronico, possiamo rilevare anche i seguenti dati statistici:

  • numero dei pezzi lavorati
  • ore e metri di lavoro effettuati.
  • R11TS

Per la molatura del filo piatto e per lo smusso da 0 a 60° e con convogliatore regolabile elettronicamente, da 3 a 40 mm.

I mandrini sono così suddivisi:

  • 1° settore: 3 mandrini per mole diamantate a tazza diametro 150 mm con regolazione verticale
  • 2° settore: 2 mandrini per mole diamantate a tazza diamantate e 2 mandrini per mole a tazza lucidanti diametro 125 mm per la molatura e la lucidatura dei filetti
  • 3° settore: 3 mandrini per mole lucidanti o in resina diametro 150 mm + 1 mandrino per mola lucidante a tazza al cerio o mola in feltro.

Il 1° e il 3° settore sono inclinabili da 0 a 60° per permettere la lavorazione degli smussi.
La macchina è dotata di programmatore elettronico per eseguire le seguenti regolazioni: regolazione automatica dello spessore, del tallone e dell’inclinazione fino a 60°.
N°1 vasca acqua con pompa di riciclo
Tralicci d’entrata e uscita con catene con capacità massima 1000 kg
Dimensioni tralicci: mm 2400×2400.

Su richiesta è possibile fornire:

  • motori a doppia polarità per le mole posiz. 8-9-10
  • agitatore del cerio con vasca e pompa
  • vasca e pompa supplementari per mole lucidanti
  • tralicci entrata e uscita più lunghi e più alti.
  • R15TS

Per l’esecuzione contemporanea del piatto dello smusso e filetto posteriore.
Esegue contemporaneamentril filo piatto lucido su vetri di spessore mm. 40 (50 mm su richiesta) oppure lo smusso fino a 60° con larghezza massima di mm. 30 e la molatura e lucidatura del tallone.

La macchina è quindi dotata delle seguenti mole: smusso variabile da 0 a 60° – molatura smusso o piatto: 3 diamantate + 3 resinoidi + 1 feltro.

Molatura tallone (quando si esegue lo smusso) 2 diamantate + 2 lucidanti (di cui 1 feltro)
filetto posteriore: 1 diamantata + 1 lucidante
filetto anteriore: (filetto o smusso a 45° fisso) 1 diamantata e 1 lucidante.

E’ possibile eseguire solo il filo piatto con filetti escludendo i mandrini per l’esecuzione dello smusso.

Le variazioni di spessore, dell’angolo di inclinazione e della larghezza del profilo piano a smusso effettuato, sono comandate elettronicamente e visualizzate.